Amazon compie 25 anni, il più grande impero online. Ogni giorno milioni di persone acquistano prodotti online, è un processo rapido e consolidato ma solo 25 anni fa la situazione era completamente differente.

Gli e-commerce online con lo sviluppo della tecnologia sono aumentati esponenzialmente nel corso degli anni. Uno di questi ha permesso al suo titolare di diventare l’uomo più ricco del mondo, Amazon.

Il patrimonio di Jeff Bezos, CEO di Amazon secondo Forbes supera i 130 miliardi di dollari!

Sono cifre inimmaginabili ma come è arrivato al successo? Come è riuscito a costruire questo impero?

Amazon compie 25 anni, il più grande impero online: la creatura di Jeff Bezos

Jeff Bezos si laurea in ingegneria elettrica e computer science presso l’università di Princeton. Dopo essersi laureato fa carriera nell’ambito finanziario diventando vicepresidente del fondo d’investimenti D. E. Shaw & Co. all’età di 30 anni! Qui incontra MacKenzie Tuttle futura moglie.

Nonostante questa sua luminosa carriera in ascesa decide di lasciare il fondo di investimenti per dedicarsi ai suoi progetti.

Un’idea gli sobbalza ogni notte nei suoi pensieri, è quella di creare un e-commerce di libri. L’investimento che compie per aprire questo e-commerce nel 1994 è di 10.000 dollari.

In quei tempi quella era una cifra importantissima per lui. Jeff Bezos rappresenta l’uomo che ha seguito le sue passioni per raggiungere un suo sogno. In alcuni tratti una storia molto simile si stava sviluppando nell’altra parte del globo, quella di Jack Ma con la sua creatura: Alibaba.

Gli inizi

La storia di Jeff Bezos e di Amazon non è iniziata nel migliore dei modi. Ha creato l’impresa più grande del mondo partendo da un garage. Non è un modo di dire ma avvenne proprio questo!

Ci sono ancora foto che lo ritraggono ricurvo sulla sua scrivania piena di cianfrusaglie.

Ha raccontato in diverse interviste che i primi tempi furono difficili e che solo la passione verso quel che faceva continuava a guidarlo.

Racconta che tutti i documenti, la gestione del sito e della logistica erano in mano sua e della moglie inizialmente. Non poteva permettersi di assumere personale!

Inizialmente la sua società si chiamava “Cadabra”, tuttavia, questo nome si accorse che assomigliava a “Cadaver”, cadavere, quindi un qualcosa di non molto ben augurante. Decise in seguito di cambiare il nome in Amazon come il Rio delle Amazzoni, il fiume più lungo del mondo.

La sua società rappresentava un flusso di idee che crescevano e trovavano applicazione. Dopo poco tempo la sua società non si occupò più solo ed esclusivamente di libri ma allargò la sua offerta.

Crescita di Jeff Bezos e di Amazon

La crescita dell’e-commerce di Jeff Bezos è così esponenziale che nel 2005 la società viene quotata in borsa, sul Nasdaq.

Nel 1999 fonda Blue Origin start-up che si occupa di voli spaziali. Nel 2000 viene nominato uomo dell’anno.

Intanto Jeff Bezos continua ad avere nuove idee per la sua creatura. Nel 2005 crea Amazon Prime, il servizio di spedizione a pagamento attraverso cui è possibile ricevere un prodotto in 24 ore. Investe molto nella logistica che diventa il punto di forza dell’azienda. Prima di Amazon era inimmaginabile acquistare un prodotto online e riceverlo presso la propria abitazione dopo così poco tempo.

Jeff Bezos fonda anche Cloud Service, il più grande hosting di server al mondo.

Nel 2007 crea Amazon Kindle che permette la lettura degli ebook che ormai spopolano su internet.

Nel 2013 acquista il Washington Post e nel 2016 sperimenta il primo servizio di spedizione attraverso droni.

La sua voglia di sperimentare e innovarsi non si ferma qui infatti crea Amazon Go, catene di negozi fisici (fase sperimentale) in America dove è possibile fare la spesa in modo tecnologico. In questi negozi il cliente può prendere il prodotto che vuole comprare dallo scaffale e dirigersi al di fuori del negozio senza passare dalla cassa. In automatico il prodotto verrà pagato dal cliente attraverso l’app di Amazon. In questo modo si ridurranno i tempi di attesa della clientela.

Amazon compie 25 anni, il più grande impero online è destinato comunque a crescere. La crescita continuerà fino a quando ci sarà l’instancabile voglia di Jeff Bezos di innovarsi e sperimentare.

 “A brand for a company is like a reputation for a person. You earn reputation by trying to do hard things well.” – Jeff Bezos